COMUNICAZIONI FNOMCeO


COMUNICAZIONE N. 86_REGISTRO ITALIANO MEDICI_NUOVA INIZIATIVA

Ci è giunta una segnalazione concernente una nuova iniziativa, a nome della "Euro'Medi* - European Medical Directory" la quale, dall'esame della documentazione pervenuta, che alleghiamo, appare del tutto simile alla ben nota richiesta di "aggiornamento dati" del Registro Italiano dei Medici.

COM. N. 69_Nota Ispettorato gen. Sanità Militare

Pubblichiamo la nota dell'Ispettorato generale della Sanità Militare (Ali. n. 1) del 13.7.16 concernente "Decreto del Ministro della difesa 24 novembre 2015 recante le modalità per l'adozione del sistema del doppio certificato per il personale di cui all'art. 748, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 201 O, n. 90".

COM. N. 68_Circolare INPS n. 95-16_Esclusioni reperibilità lavoratori dipendenti sett. privato_Linee G. certificati malattia

Pubblicazione circolare INPS n. 95 del 7 giugno 2016 - esclusioni dall'obbligo di reperibilità per i lavoratori dipendenti del settore privato.

Agenzia dell'Entrate – Risoluzione n. 88/E del 19 ottobre 2015

… Si rileva in particolare che l'Agenzia dell'Entrate ha affermato che il medico dipendente, in rapporto esclusivo, dell'azienda sanitaria, qualora effettui solo in via occasionate prestazioni medico-legali, non è obbligato all'apertura della partita IVA né all'emissione di fattura elettronica…

Pia illusione tagliare i costi in Sanità senza intaccare l'assistenza

FNOMCeO: "Pia illusione tagliare i costi in Sanità senza intaccare l'assistenza"

"! tagli in Sanità, nonostante alcune rassicurazioni di facciata, mettono a seriorischio la sostenibilità del Sistema Sanitario e l 'accesso dei cittadini alle cure": è con forte preoccupazione che la FNOMCeO guarda ai provvedimenti sulla Sanità contenuti nel "Maxiemendamento Enti Locali", approvato ieri dal Senato, e a quelli preannunciati dal Commissario alla Spending Review, Yoram Gutgeld. E si appella direttamente al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, chiedendogli, "al di là dell'enunciazione di luoghi comuni in materia sanitaria, una chiara assunzione di responsabilità, di fronte a tutti i cittadini, su quali impegni intenda assumersi nel campo della tutela della salute".

Di seguito, la nota condivisa dal Comitato Centrale.

Comunicato del Presidente del 24/07/2015

Caro Presidente,

la formula vincente di ricercare città universitarie di riconosciuta fama nazionale, che costituiscano un significativo e richiesto polo attrattivo di studio per poter far studiare gli assistiti ed i figli di Contribuenti della Fondazione, ha portato l’ONAOSI a focalizzare i propri sforzi verso una città  importante e  prestigiosa in campo universitario quale Milano. Si amplia quantitativamente e qualitativamente così l’offerta formativa ONAOSI a favore dei figli di Sanitari italiani, sia assistiti che figli di Contribuenti in vita.

Comunicazione n°15 - Codice deontologia medica antitrust

La FNOMCeO ha preso atto dei recenti sviluppi dell'indagine dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato conclusa con il provvedimento sanzionatorio pubblicato sul bollettino dell' AGCM del24 settembre 2014 inerente alle previsioni di cui agli artt.54, 55 e 56 del Codice di Deontologia Medica approvato nel 2006 ....

COMUNICATO STAMPA DEL 24 MARZO 2015 - Elezioni FNOMCeO

"Volti nuovi possono sicuramente stimolare una maggiore attenzione alle richieste, ai programmi, al percorso che si sta per intraprendere, e che tiene comunque conto di quanto è già stato raggiunto".

Così Roberta Chersevani, eletta - insieme a tutti i colleghi che sostengono il programma da lei proposto - a far parte del nuovo Comitato Centrale della Fnomceo, commenta il risultato delle votazioni svoltesi a Roma il 20, 21 e 22 marzo .....

Medici competenti_Termine trasmissione dati aggregati sanitari e rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria

Si trasmettere il comunicato deii'INAIL inerente alla trasmissione in modalità telematica da parte dei medici competenti entro il 31 marzo 2015 dei dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria relativi all'anno 2014 (Ali. n. 1 ).

COMUNICATO STAMPA DEL 24-09-2014

Accesso alla Formazione in Medicina Generale:alle Regioni chiediamo un'assunzione di responsabilità
In riferimento a più segnalazioni su carenze organizzative e presunte irregolarità procedurali in alcune sedi di svolgimento della selezione pubblica per l'accesso alla formazione specifica in Medicina Generale, il Presidente della FNOMCeO, Amedeo Bianco, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:
"Nello specifico dei fatti segnalati in alcune sedi di selezione pubblica per l'accesso alla formazione specifica in Medicina Generale, chiediamo alle Regioni
coinvolte immediati e puntuali chiarimenti e la piena assunzione di tutte quelle
responsabilità connesse alla diretta gestione di un modello formativo che mette in campo risorse e competenze del Servizio Sanitario Nazionale. Il valore di questo modello non è in discussione, va invece motivata l'infelice scelta di disallineare temporalmente le procedure di selezione per l'accesso ai corsi di formazione in Medicina Generale (di competenza delle Regioni) e quelle di accesso alle scuole di specialità (di competenza universitaria).
Si è dunque concretizzato quel prevedibile effetto "massa" al quale, in alcuni casi, non sono corrisposte misure organizzative appropriate, anche al fine di garantire correttezza e trasparenza delle procedure selettive....

COMUNICATI STAMPA DEL 13 E 14 GIUGNO

È italiana la presidenza del Consiglio degli Ordini dei Medici Europei

Il futuro dell'intera Professione è nel futuro dei giovani medici

"La fabbrica delle lauree"

"Ormai siamo alla fabbrica delle lauree". Non usa mezzi termini il presidente della Commissione Albo Odontoiatri Nazionale (Cao), Giuseppe Renzo, per commentare il fenomeno delle decine e decine di università che nascono in molti paesi e attirano i nostri giovani con il miraggio di lauree più "facili", soprattutto per quando riguarda l'accesso- permettendo di eludere i test italiani - ma forse anche per il percorso di studi...

Comunicato del 20 novembre 2013

Iscrizioni in massa di laureati nelle Università Albanesi: gli Ordini lanciano l'allarme

Comunicato del 15 novembre 2013

"Diciamo no alla cultura del sospetto". Il Comitato Centrale commenta il film "Il venditore di medicine"

Comunicazione n° 59 - 2013

L.71/13 - LA MARCA DA BOLLO DI EURO 14,62 VIENE RIDETERMINATA IN EURO 16,00.

Comunicazione n° 58 - 2013

Medici competenti - trasmissione dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori - Nota della FNOMCeO al Ministro della Salute e per conoscenza al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Comunicazione N°57 - 2013

Si ritiene opportuno segnalare che sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 144 del 21 giugno 2013- Suppl. Ordinario n.50 - è stato pubblicato il decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 recante "Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia". - Abrogazione certificati medici - Fascicolo sanitario elettronico - Mediazione obbligatoria per cause derivanti da responsabilità medica - Trasmissione in via telematica del certificato medico di gravidanza.

Comunicazione N° 38: Certificato di onorabilità professionale (Good Standing) per i medici e gli odontoiatri italiani.

A seguito delle numerose richieste pervenute in relazione all'autorità italiana competente per il rilascio del certitficato di onorabilità professionale (Good Standing) da parte di Ordini professionali esteri, si precisa che ai sensi della normativa vigente relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali (direttiva UE 2005/36 e suo recepimento nell'ordinamento italiano, decreto legislativo del 9 novembre 2007, n. 206 ), l 'autorità competente per il rilascio del certificato di Good Standing ai medici e agli odontoiatri italiani è il Ministero della Salute.

Comunicazione N° 34: Società tra professionisti.

Facendo seguito alle Comunicazioni n. 23 del 12 aprile 2013, n.27 del 19 aprile 2013 e n. 30 del 24 aprile 2013, si ritiene opportuno trasmettere, sulla falsariga di quanto fatto dal Consiglio Nazionale dell' Ordine dei Consulenti del Lavoro, una bozza di modulistica in ordine alla fattispecie indicata in oggetto
che gli Ordini provinciali, nella propria autonomia, potranno valutare di prendere in considerazione.

Comunicazione N° 32: Recepimento da parte degli Ordini provinciali della normativa in materia di trasparenza e di prevenzione.

Facendo seguito alle Comunicazioni n. 21 del 10 aprile 2013 e n. 26 del 19 aprile 2013 e, considerate alcune richieste di chiarimenti e di supporto pervenute da qualche Ordine provinciale in ordine specificatamente alle modalità di recepimento delle disposizioni di cui alla legge 190/12 recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione" e al D.Lgs. 33/13 recante "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni", si rileva quanto segue.

Comunicazione N° 26: TRASPARENZA.

Facendo seguito alla Comunicazione n. 21 del 10 aprile 2013, si ritiene opportuno approfondire gli aspetti più rilevanti delle disposizioni introdotte dal decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 recante "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni".

Comunicazione N° 21: Piano triennale della prevenzione della corruzione.

La Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche (Civit) ha chiarito che il termine del31 marzo 2013, ai fini della redazione del piano triennale di prevenzione anticorruzione, non può essere considerato perentorio perché la sua violazione non comporta alcuna perdita del potere/dovere delle amministrazioni di adottare il piano anticorruzione.

COMUNICAZIONE N° 36: Valutazione rischi studi

Titolari di studio medico e odontoiatrico che occupano fino a 10 lavoratori - effettuazione della valutazione dei rischi

Comunicazione n° 33 - ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA - ESENZIONI.

La FNOMCeO con  la Comunicazione n° 33 affronta il tema della obbligatorietà dell'assicurazione per i medici, concernente i rischi derivanti dall'esercizio dell'attività professionale, in relazione ad eventuali ipotesi di esenzione.

Comunicazione del 6-5.2013. Decreto 19 marzo 2013

Decreto 19 marzo 2013- Indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata delle imprese e dei professionisti (INI-PEC).

Comunicazione n° 30 del 24-4-2013

Società per l'esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico di cui al decreto 8 febbraio 2013, n. 34- Gestione anagrafe professionisti.

Decreto 8 febbraio 2013, n. 34

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 81 del 6 aprile 2013 è stato pubblicato il decreto 8 febbraio 2013, n. 34 recante "Regolamento in materia di società per l'esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico, ai sensi dell'articolo0, comma 10, della legge 12 novembre 2011, n. 183

24/01/2013 - Legge di stabilità 2013. Studi medici e odontoiatrici che occupano fino a 1O lavoratori.

La legge 228/12 (legge di stabilità 2013), entrata in vigore il 1° gennaio 2013, all'art. 1, comma 388, prevede la proroga al 30 giugno 2013 del termine dell'autocertificazione dell'effettuazione della valutazione dei rischi.

28/01/2013 - TUTELA DEL DECORO E DELLA DIGNITA' DELLA PROFESSIONE MEDICA - INCARICHI AL MEDICO COMPETENTE

..."nell'esercizio libero professionale, fermo restando il principio dell'intesa diretta tra medico e cittadino e nel rispetto del decoro professionale, l'onorario deve essere commisurato alla difficoltà, alla complessità e alla qualità della prestazione, tenendo conto delle competenze e dei mezzi impegnati"...

06/12/2012 - SCADENZA CORSI FAD FNOMCeO

...per consentire a coloro che non avessero superato il corso di ripetere la prova, abbiamo deciso di prorogare la scadenza del corso Audit (solo modalità fax) fino all' 8 settembre 2013, (proroga già concessa dal la Commissione Nazionale ECM).
Di pari passo il corso "Sicurezza" , sempre in modalità fax , la cui scadenzaera stata fissata (anche questa) al 31 dicembre 2012, è stata prorogata al 6 febbraio 2013. Per quanto riguarda il corso "Appropriatezza" la scadenza è fissata al 30 settembre 2013. .....

11/10/2012 - Manuale Roversi di Diagnosi e Terapia

......il Comitato Centrale, nella riunione svoltasi a Padova il 27 settembre u.s., ha deciso di mettere a disposizione dei professionisti- sul Portale della FNOMCeO- uno spazio con le istruzioni per collegarsi e richiedere direttamente alla SANOFI di ricevere il manuale nella modalità da loro prescelta (cartacea o elettronica, per smartphone e lpad).

03/08/2012 - Proroga al 13 agosto 2013 dell'obbligo di copertura assicurativa degli esercenti le professioni sanitarie.

L'Assemblea del Senato della Repubblica nella seduta del 2 agosto 2012 ha approvato in via definitiva il disegno di legge del 28 giugno 2012, n. 89, recante proroga di termini in materia sanitaria.
L'art. 1, comma 1, del provvedimento fissa al 31 dicembre 2012 il termine per l'esercizio dell'attività libero professionale intramuraria.
L'art. 1, comma 3-bis, invece fa slittare di un anno (13 agosto 2013) l'obbligo di copertura assicurativa degli esercenti le professioni sanitarie o, in caso di data antecedente, al momento dell'entrata in vigore d! una ~pecifica disciplina per gli esercenti le professioni sanitarie.

30/03/2012 - ATTRIBUZIONE CARICHE COMITATO CENTRALE FNOMCEO

Ai sensi dell'art. 20, primo comma, del DPR 221/' 50 e dell'art. 53, sesto comma, del Regolamento Interno della Federazione ex art. 35 del DPR 2211'50, si comunica che, nella prima riunione del Comitato Centrale della FNOMCeO scaturito dalle elezioni svoltesi nei giorni 23, 24 e 25 marzo 2012, le cariche sono state attribuite così come riportato nell’allegato.

6/03/2012 - Associazione P.E.A.S. - Campagna Postura Corretta

In riferimento alla nota inviata dal Presidente dell'Associazione P.E.A.S. alla Federazione e a tutti gli Ordini provinciali concernente la Campagna Postura Corretta, pubblichiamo la risposta della Federazione e le lettere di sollecito al Ministero della Salute e al MIUR.

15/03/2012 - Decreto-Legge 24 gennaio 2012, n. 1 recante "Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività".

Facendo seguito alla Comunicazione n. 11 del 26 gennaio 2012 e alla nota prot. 1221 del 9 febbraio 2012 si ritiene opportuno segnalare che l'Assemblea del Senato nella seduta del 1 marzo 2012 ha dato il via libera in prima lettura al ddl 3110 di conversione del decreto-legge sulle liberalizzazioni.

14/03/2012 - Legge 24 febbraio 2012, n. 14 - proroga l’attività libero professionale intramuraria.

Facendo seguito alla Comunicazione n. 1 del 3 gennaio 2012 e n. 8 del25 gennaio 2012 si ritiene opportuno segnalare che nella Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27 febbraio 2012- Suppl. Ordinario n. 36- è stata pubblicata ia Legge 24 febbraio 2012, n. 14 recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 dicembre 2011, n. 216, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative. Differimenti di termini relativi all'esercizio di deleghe legislative

06/03/2012 – Pubblicato il decreto 31 gennaio 2012 recante "Ulteriore proroga del termine posto dall'articolo 6, comma 3, del decreto 31 gennaio 2011

Modalità di trasmissione della certificazione medica per il conseguimento e il rinnovo della patente di guida - medici appartenenti ad amministrazioni e corpi - decreto 31 gennaio 2012 - ulteriore proroga relativo all'acquisizione del codice di identificazione.

29/02/2012 - documento programmatico della sicurezza (DPS) - studi medici e odontoiatrici- ordini provinciali.

Si ritiene opportuno segnalare che nella Gazzetta UffiC:ale n. 33 del 9 febbraio 2012- Suppl. Ordinario n. 27/L - è stato pubblicato il decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5 recante "Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo".

Il provvedimento all'art. 45, comma 1, lett. c) elimina l'obbligo dJ predisporre e aggiornare il documento programmatico sulla sicurezza (DPS) dJ cui all'art. 34. lett. g), del D.Lgs. 196/03 e abroga ai sensi della lettera d) alcune disposizioni contenute nell'allegato B inerenti al disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza. Viene meno tra l'altro conseguenzialmente l'obbligo della dichiarazione nella relazione accompagnatoria del bilancio d'esercizio sull'avvenuta redazione o aggiornamento del documento programmatico sulla sicurezza.

22/02/2012 - Sent. Cass. Civ. Sez. 111 n.30790/2011 - Iscrizione Albo professionale - buona condotta.

La Corte di Cassazione, terza sezione civile, con la sentenza n. 30790 depositata il 30 dicembre 2011 , che alleghiamo in copia, in merito ad una questione riguardante, nella fattispecie, gli psicologi, ha stabilito un importante principio di carattere generale dell'ordinamento concernente la ineludibilità del requisito della buona condotta per l'iscrizione agli Albi professionali e la irrilevanza della intervenuta riabilitazione, la quale può essere oggetto di sindacato discrezionale da parte dell'Ordine, ai fini dell'iscrizione stessa.

17/02/2012 - Abrogazione tariffe professionali - art. 3 1ett. g) O.Lgs.C.P.S. 13 settembre 1946, n. 233.

Il recentissimo Decreto Legge 24 gennaio 2012, n. 1, in corso di conversione, prevede, tra l'altro, all'articolo 9, comma 1, l'abrogazione delle tariffe delle professioni regolamentate nel sistema ordinistico.

10/02/2012- Decreto-Legge 24 gennaio 2012, n. 1 recante "Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività".

Si ritiene opportuno segnalare che nella Gazzetta Ufficiale n. 19 del 24 gennaio 2012 - Suppl. Ordinario n. 18/L stato pubblicato il Decreto-Legge 24 gennaio 2012, n. 1 recante "Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività".

05/02/2012 –Corte di Cassazione: Sent. 04-01- 2012, n. 79 - Omissione atti d'ufficio.

La Federazione ritiene di far cosa utile portando a conoscenza degli Ordini la recente sentenza della Cassazione -Sezione penale- n. 79 del4 gennaio 2012, che si allega.

Disciplina fiscale e previdenziale dei compensi dei membri dei Consigli Direttivi e Collegio revisori dei conti medici pensionati.

Alla luce della modifica normativa intervenuta con il D.L.98/2011 " Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria" convertito in legge 15 luglio 2011 n.111 concernente i soggetti obbligati a versare la trattenuta pensionistica al Fondo della gestione separata INPS e in relazione alle richieste di chiarimenti avanzate da alcuni Ordini provinciali si ritiene opportuno ribadire i principi che regolano la materia della disciplina fiscale e previdenziale applicabile ai compensi percepiti dai medici in qualità di membri del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori dei conti.

03/02/2012 – Corsi di formazione dei lavoratori per la prevenzione dei rischi e protezione negli ambienti di lavoro

Facendo seguito alla Comunicazione n. 3 del 3 gennaio 2012 si ritiene opportuno segnalare che nella Gazzetta Ufficiale n. 8 del 11 gennaio 2012 è stato pubblicato l'Accordo sancito tra il Ministro del Lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della Salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano relativo ai corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dei rischi ai sensi dell'art. 34, commi 2 e 3, del D.Lgs. 81/08.

02/02/2012 - Corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dei rischi negli ambienti di lavoro

Conferenza Stato-Regioni - Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano relativo ai corsi di formazione per lo svolgimento diretto da

parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dei rischi ai sensi dell'art. 34, commi 2 e 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.

L'Accordo appare di estrema rilevanza con riferimento agli studi medici e odontoiatrici con dipendenti, perché volto a disciplinare i contenuti e le articolazioni e le modalità di espletamento del percorso formativo e dell'aggiornamento per il datore di lavoro che intenda svolgere, nei casi previsti dal D.Lgs. 81108, i compiti propri del Servizio di prevenzione e protezione.

02/01/2012 - Nuove disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive

Pubblichiamo una Direttiva del Ministro della pubblica amministrazione e della semplificazione n. 14 del 2011 recante "Adempimenti urgenti per l'applicazione delle nuove disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive di cui all'articolo 15, della legge 12 novembre 2011, n. 183".

Le disposizioni della Direttiva sono volte a consentire una completa "decertificazione" nei rapporti fra P.A. e privati, in specie l'acquisizione diretta dei dati presso le amministrazioni certificanti da parte delle amministrazioni procedenti e, in alternativa, la produzione da parte degli interessati solo di dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell'atto di notorietà.

Dal 1° gennaio 2012 quindi i certificati avranno validità solo nei rapporti tra i privati e le amministrazioni non potranno più chiedere ai cittadini certificati o informazioni già in possesso di altre pubbliche amministrazioni.