Logohere
slide1slide4slide4slide4slide6slide7
Gli Uffici dell’Ordine dei Medici saranno chiusi per ferie dal 10 al 27 agosto e dal 29 al 31 agosto
Accesso all'area riservata
Username

Password





FNOMCeO
Nuova normativa Privacy (GDPR)
In questi giorni abbiamo apportato alcuni aggiornamenti alle nostre Informative sulla Privacy per allinearci al GDPR, il nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali.
Ti invitiamo a leggere le nuove informative nella pagina Privacy (GDPR) dove troverai in modo semplice e sintetico quali informazioni raccogliamo, i motivi per cui trattiamo i tuoi dati personali e i tuoi diritti, così avrai ancora più controllo sulle informazioni che ti riguardano.
In caso di dubbi o domande specifiche inerenti il trattamento dei tuoi dati personali rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati (DPO): Malizia Emilio, email info@studiomalizia.it , cell. 3475017590.

RICONOSCIMENTO DI ESONERO DALLE ATTIVITA' FORMATIVE ECM

<<<<>>>>>

Si informano gli Iscritti che, ai fini dell’inserimento dell’esonero o esenzione dei crediti ECM, gli interessati dovranno far pervenire alla segreteria dell’Ordine, via email, autocertificazione di richiesta di chè trattasi, unitamente alla copia del documento di riconoscimento valido. Il file descrittivo degli esoneri e delle esenzioni previste per legge è scaricabile dal link qui sopra, insieme al modello di autocertificazione.


Verifica i tuoi crediti ECM

Sul portale Co.Ge.A.P.S è possibile visualizzare tutti i crediti ECM già acquisiti sia a livello nazionale che regionale.

Devi eseguire il login o registrarti.

17 agosto 2018
COMUNICATO STAMPA DELL'ORDINE DEI MEDICI DI CROTONE SU NUOVO CASO DI AGGRESSIONE A MEDICO DELL'OSPEDALE
A pochi giorni dall'increscioso episodio di violenza perpetratosi presso L'U.O. di Rianimazione del P.O. di Crotone siamo costretti purtroppo a tornare nuovamente sull'argomento.
Nella notte tra il 13 ed il 14 Agosto è stato minacciato ed aggredito fisicamente il Medico di Guardia presso l'U.O.C. di Chirurgia del P.O. - S. Giovanni di Dio di Crotone; autore di tale ennesimo episodio di violenza è stato il familiare di un paziente nei confronti del quale il sanitario aveva espletato una consulenza richiesta dal P.S., giudicandolo non bisognevole di ricovero, in coerenza con i criteri di appropriatezza che si è tenuti ad applicare.
Nell'esprimere la vicinanza al collega per il vile gesto, si sottolinea, ancora una volta, la grave situazione di incertezza e di insicurezza nella quale si trovano ad operare quotidianamente i sanitari.
Tale fenomeno, infatti, seppur da ascrivere nella più ampia dimensione dal carattere nazionale che, per come già espresso in precedente comunicato, conta circa 10 episodi al giorno, ove più ed ove meno, ovunque nel nostro Paese, negli ultimi tempi sembra coinvolgere in modo particolarmente sensibile il nostro territorio ed in particolare il P.O. di Crotone, verosimilmente anche a seguito della recente, eccessiva e spesso strumentale esposizione mediatica della quale è fatta oggetto la sanità della nostra provincia, che, evidentemente, crea nell'immaginario collettivo, ingiusti ed ingiustificabili pregiudizi che più facilmente alimentano la sfiducia, facilitando l'escalation delle manifestazioni di violenza, a prescindere da circostanze e contingenze.
Si chiede con fermezza e con urgenza, a chi di competenza, di mettere in atto tutte le misure necessarie per tutelare l'incolumità degli operatori sanitari, in modo che gli stessi possano svolgere il proprio lavoro in piena serenità d'animo e di giudizio.
Dopo il Sit-in organizzato giorno 2 c.m. in occasione del precedente episodio di aggressione ai danni di un collega rianimatore del nostro nosocomio, durante il quale è stata data lettura del comunicato del Presidente della FNOMCeO dott. F. Anelli, è intenzione dell'Ordine scrivente rilanciare, con il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati, il tavolo tecnico sulla violenza già in essere, al fine di poter meglio monitorizzare permanente tale problematica.
Si auspica, altresì, che la proposta di legge n. 909 dell'11 luglio scorso, che prevede la modifica dell'art. 357 del Codice Penale in materia di attribuzione della qualifica di Pubblico Ufficiale ai medici ed agli operatori sanitari nell'esercizio delle proprie funzioni, possa presto venire approvata, e che venga valutata la necessità dell'inasprimento della pena per quanti commettono tale tipo di reato.
Si ribadisce, ancora, la necessità che le forze politiche e sociali e le Istituzioni tutte, si facciano direttamente carico del problema, nella difesa dei loro Medici e di tutti gli Operatori Sanitari, impegnati al servizio della collettività per la tutela della salute dei cittadini, bene garantito dall'Art. 32 della Costituzione.
Leggi in merito il comunicato della FNOMCeo ...

9 agosto 2018
MESSAGGIO DEL PRESIDENTE FNOMCeO ANELLI SU AGGRESSIONE COLLEGA OSPEDALIERO DI CROTONE
      Caro Ciliberto,
abbiamo appreso la notizia di una nuova violenta aggressione da patie dei familiari di un giovane paziente deceduto, ai danni di un medico e due infermieri della Rianimazione dell'ospedale S. Giovanni di Dio di Crotone.
Come FNOMCeO esprimiamo la nostra solidarietà al collega e agli infermieri aggrediti, mentre svolgevano la loro attività professionale e chiediamo interventi seri e urgenti per prevenire episodi di questo genere. Siamo vicini al Presidente Dott. Enrico Ciliberto e a tutti i colleghi del Consiglio dell'Ordine provinciale di Crotone. Condanniamo questo ennesimo atto di violenza nei confronti di chi lavora per la salute.
Il susseguirsi di episodi di intimidazione e violenza ci costringono ad assistere al continuo oltraggio dei colleghi medici, offesi nella propria dignità professionale da un sistema che non garantisce condizioni di sicurezza e continua a sovraespone a rischi chi opera in campo sanitario. Si tratta di una situazione inaccettabile e deplorevole che denunciamo chiedendo l'intervento deciso e immediato delle istituzioni deputate a garantire la sicurezza dei cittadini e dei medici e sanitari impegnati nella cura dei malati…
Continua a leggere ...


3 agosto 2018
A TUTTI GLI ISCRITTI - OMCeO CROTONE - SIT-IN DI SOSTEGNO COLLEGHI ANESTESIA
       L'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Crotone, congiuntamente all'ASP di Crotone, ha organizzato, presso i locali della Biblioteca del Presidio Ospedaliero San Giovanni di Dio, MARTEDI' 07 agosto alle ore 9.30, un sit-in a sostegno dei Colleghi e degli Operatori sanitari tutti, per l'episodio di aggressione ai loro danni occorso in data 02/08/2018 presso il reparto di Anestesia e Rianimazione dell'Ospedale Civile di Crotone.
In considerazione della particolare gravità della situazione e a sostegno dei Colleghi coinvolti e, più in generale al dilagare del fenomeno di aggressioni nel settore sanitario, si invitano i Colleghi ad una massima partecipazione.
Il Presidente e il Consiglio Direttivo dell'Ordine dei Medici di Crotone

3 agosto 2018
COMUNICATO STAMPA ORDINE MEDICI CROTONE
A tutte le testate giornalistiche ed emittenti locali e regionali
loro mail
       L'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Crotone, seppur consapevole del particolare stato d'animo e del dolore che investono i famigliari nel momento del decesso di un congiunto, condanna il grave ed ingiustificabile gesto di aggressione multipla a carico degli operatori sanitari, medici e non, verificatosi in data 2 Agosto u.s. nella U.O.C. di Anestesia e Rianimazione del P.O. S. Giovanni di Dio di Crotone.
       Questo ennesimo episodio di violenza,  nei confronti di chi si è adoperato al massimo per prestare la migliore assistenza al giovane paziente che versava in particolari e già comunicate condizioni di acclarata criticità, pre-esistenti all'atto del ricovero,  si ascrive,  purtroppo, nell' ampio  fenomeno di aggressioni nel settore sanitario che in Italia, ad oggi, conta circa 3.000 episodi all'anno (stante i soli casi denunciati), contro i quali è necessario che le forze politiche e sociali, nonchè le Istituzioni tutte, si facciano  direttamente carico del problema, nella difesa dei Medici e di tutti gli Operatori Sanitari, impegnati al servizio della collettività per la tutela della salute dei cittadini, bene garantito dall'Art. 32 della Costituzione.
     Questo Ordine Professionale valuterà, insieme agli interessati, le modalità e le azioni da intraprendere nel segno  della più  stretta e fattiva solidarietà.
Il Presidente e il Consiglio Direttivo
Dell'Ordine dei Medici di Crotone

2 agosto 2018
AVVISO PUBBLICO AZIENDA SOCIOSANITARIA LIGURE N. 1

In esecuzione della deliberazione numero 504 del 27/06/2018 è indetto Avviso Pubblico (per titoli e colloquio) per la copertura, a tempo determinato, di numero 2 posti di Dirigente Medico con rapporto di lavoro esclusivo - disciplina Anestesia e Rianimazione. Ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, è garantita pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ed al relativo trattamento sul lavoro.  
Leggi ...


1 agosto 2018
PUBBLICAZIONE DI UN AVVISO PER REPERIMENTO MEDICI DA PARTE DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

In data 27 luglio 2018 è stato pubblicato sul sito internet del Ministero dell'Economia e delle Finanze un "Avviso di selezione per il reperimento di 220 medici specialisti per le esigenze delle Commissioni mediche di verifica e della Commissione medica superiore del Ministero dell'economia e delle finanze ai sensi della direttiva del Ministro n. 027490 del 6 marzo 2015, nonché per l'istituzione di speciali elenchi".


31 luglio 2018
DECRETO DI RETTIFICA GRADUATORIA DEFINITIVA REGIONALE CONVENZIONAMENTO PEDIATRIA

Pubblichiamo il decreto della Regione Calabria con oggetto: rettifica decreto n. 3217 del 12/04/2018 "accordo collettivo nazionale dei medici pediatri di libera scelta - approvazione graduatoria definitiva regionale dei medici pediatri aspiranti al convenzionamento, valevole per l'anno 2018". 
Leggi ...


  • Indirizzo PEC Ordine Medici: segreteria@pec.ordinemedici.crotone.it
  • IBAN Ordine Medici: IT 78 T 0335901 6001 0000 0107 315
  • C.F. Ordine Medici: 91008720798
NOTIZIE IN EVIDENZA
2018 - Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Crotone. All rights reserved.

Tel. 0962/21240  Fax 0962/957315 email: segreteria@ordinemedici.crotone.it